Download Certi Bambini by Diego De Silva PDF

By Diego De Silva

Show description

Read Online or Download Certi Bambini PDF

Best italian books

Extra resources for Certi Bambini

Sample text

Rosario si fermò per levarsi la maglietta e voltare pagina. Prima di continuare a leggere (attività che gli richiedeva una fatica enorme e che però non lo spaventava, tanta era la curiosità), diede un’occhiata alla scatoletta sul comodino. Per il pane dunque siamo intesi. Inoltre ho pure sentito che oltre al pacco di pane per settimana ogni famiglia può spedire al suo prigioniero un altro pacco di altre sostanze e perciò io desidero anche questo secondo pacco per settimana. In esso vorrei lardo, formaggio, cioccolato, fichi secchi e un pezzo di sapone da bucato.

Gesù che gioia. — Tu domani mattina vieni? — Sì. Invece aveva pensato di non andare. — Mi vuoi portare le sigarette? — Che sigarette? — Che vuo’ tu. — ‘E ttengo già, té —. E tirò fuori di tasca un pacchetto morbido già iniziato, con un accendino usa e getta infilato nella plastica intorno. Lo mise sulla tavola e lo spinse verso di lei, come nei film. Caterina le prese subito. Le guardò e lo guardò. — Me le dai? — Eh. — E tu che ti fumi? — ‘E ttengo. Il giorno dopo non andò apposta. Così si sarebbe accorta della sua mancanza.

Rosario pensò di raggiungerli, ma come sentì l’aria fresca gli passò la voglia. Tornando a casa prese un etto di prosciutto cotto e quattro panini all’olio. Quella sera trasmettevano Chi l’ha visto. Rosario fece mangiare nonna Lilina a letto, con i cuscini dietro la schiena, il piatto sulle ginocchia e uno straccio per tovaglia. Accese la televisione, si sdraiò vicino a lei e si fece raccontare che era successo la puntata prima. Ritrovarono un ragazzo calabrese, quella sera. Se n’era andato in un paesino dell’Emilia dove lo aveva adottato una famiglia per quasi un anno.

Download PDF sample

Rated 4.61 of 5 – based on 12 votes