Download Amor sacro e amor profano di Tiziano by Federico Zeri PDF

By Federico Zeri

Show description

Read Online or Download Amor sacro e amor profano di Tiziano PDF

Best italian_1 books

Extra resources for Amor sacro e amor profano di Tiziano

Example text

24 Capitolo 1: Principi dell’osservazione Primo incontro con il cielo stellato Nomi e magnitudini delle stelle del Grande Carro, molto utili come riferimento per la stima della luminosità dei corpi celesti. Ricordate che una stella è più brillante di un’altra quando il valore della sua magnitudine è inferiore. L’intervallo delle magnitudini astronomiche varia tra -26, la magnitudine apparente del Sole, e +30, valore che attualmente rappresenta il limite delle sorgenti più deboli percepibili con i grandi telescopi professionali.

Quando la vostra conoscenza delle costellazioni zodiacali sarà buona, sarete subito in grado di identificare una “stella” che non dovrebbe esserci: in quel caso si tratta sicuramente di un pianeta. I pianeti facilmente visibili ad occhio nudo sono: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno. Mercurio e Venere sono detti pianeti interni, poiché la loro orbita è più vicina al Sole rispetto alla Terra. A causa di ciò, essi si mostrano sempre prospetticamente vicini al Sole, osservabili poco prima dell’alba o poco dopo il tramonto, nella direzione della nostra stella.

Se il vostro cielo è abbastanza scuro, dovreste essere in grado di identificare il Piccolo Carro, di cui la Polare è l’ultima componente del timone. Posizione del Grande Carro nel cielo nel corso delle stagioni. In alto a sinistra, in primavera, a destra in estate. In basso a sinistra, in autunno, a destra in inverno. Prolungando la linea congiungente le ultime due stelle del carro si incontra una stella, di luminosità simile, in una zona abbastanza povera di altri astri: la Polare. 46 Capitolo 2: L’osservazione ad occhio nudo Primo incontro con il cielo stellato E’ facile capire che tutte le stelle che si trovano nelle vicinanze della stella Polare, pur ruotando da est verso ovest, non andranno mai sotto l’orizzonte: queste sono le famose stelle circumpolari già citate, che fanno parte delle costellazioni circumpolari.

Download PDF sample

Rated 4.15 of 5 – based on 10 votes